Cerca

Clanger post-elaborazione che devono essere evitati

La fotografia è più un'arte. Non tutti possono estrarre una macchina fotografica e diventare fotografi professionisti. In questa professione, l'editing delle immagini occupa un posto cruciale. Quando inizi con la fotografia, consenti alla fotocamera di fare tutto il lavoro per te, come scegliere i colori e il contrasto. Ma quando inizi a soffermarti nel profondo, inizi a prenderti in carico di tutto e la fotocamera rimane poco da fare. Le immagini che poi scatti si chiamano immagini RAW e significa immagini grezze, quelle che devono essere modificate in seguito per convertirle nel prodotto finale.

Le immagini RAW appaiono per lo più grigie e blande allo spettatore. È solo perché ora non lasci che la fotocamera prenda decisioni per te e hai appreso le abilità che ti consentono di aggiungere più scintilla in un'immagine noiosa. Ma i neofiti di solito commettono pochi errori che spesso trasformano il loro lavoro in un errore. Ecco perché ti presentiamo i cliché che devono essere evitati durante l'editing-

Schiarire troppo le ombre– Il montaggio è come una dipendenza per i fotografi perché consente loro di sperimentare nuovi effetti e creare qualcosa di unico. Ma è qui che di solito commettono un errore. Consenti sempre alla tua fotocamera di ottenere la migliore esposizione. La cosa naturale viene sempre meglio degli effetti creati al computer. A volte, potresti voler utilizzare il cursore delle ombre per schiarire le ombre e portare più dettagli nelle immagini più scure. Ma nel processo, la maggior parte dei fotografi finisce per esagerare. È qui che devi essere estremamente attento e lasciare che la tua immagine appaia il più naturale possibile.

Saturazione eccessiva– Tutto ciò che è finito creerà un disastro per la tua fotografia. I professionisti finiscono per creare immagini innaturali saturando eccessivamente. Un piccolo aumento di saturazione crea un'enorme differenza nell'immagine ed è piuttosto invitante per gli editori. Ma poi diventa difficile separare il generico dall'eccesso. Prima di prendere queste enormi decisioni, è meglio dare un'occhiata alla tua immagine e vedere di che tipo di saturazione ha bisogno.

Affilatura eccessiva– Di solito cerchiamo di correggere un'immagine applicando un effetto di nitidezza maggiore. Ma una cosa da tenere a mente è che la sfocatura non può mai essere risolta applicando l'effetto di nitidezza. Questo effetto aiuta sicuramente ad aggiungere ulteriore nitidezza all'immagine e renderla più realistica. Ogni effetto, che si tratti di saturazione o nitidezza, deve essere aggiunto nella giusta proporzione. Prendi in considerazione l'aggiunta di nitidezza a livello locale e non globale, soprattutto se le aree della scena sono intenzionalmente sfocate.

Considera che il cielo appare migliore quando è liscio e non devi aggiungere l'effetto di nitidezza lì. La nitidezza aumenterà solo il rumore e ostacolerà anche i dettagli dell'immagine.

Che si tratti di un effetto, devi stare molto attento prima di aggiungerlo. "L'eccesso di tutto è male", devi aver sentito parlare della frase. Bene, anche nella modifica, devi tenere a mente questa frase.

Post correlati